Cerca
  • Simone Ferrari D.O.

Approccio globale: perchè?

𝗟’𝗼𝘀𝘁𝗲𝗼𝗽𝗮𝘁𝗮 𝗵𝗮 𝘂𝗻 𝗮𝗽𝗽𝗿𝗼𝗰𝗰𝗶𝗼 𝗴𝗹𝗼𝗯𝗮𝗹𝗲 𝘀𝘂𝗹 𝗽𝗮𝘇𝗶𝗲𝗻𝘁𝗲: 𝐏𝐄𝐑𝐂𝐇𝐄́?

Questa è sicuramente una delle domande che tanti pazienti mi rivolgono e che probabilmente tante persone che sono venute a contatto con l’osteopatia si chiedono. Vediamo se riesco a spiegartelo in parole semplici .

Prendiamo come esempio un classico 𝗺𝗮𝗹 𝗱𝗶 𝘀𝗰𝗵𝗶𝗲𝗻𝗮 lombare (nella parte bassa) che è uno di quei dolori di cui abbiamo sofferto tutti almeno una volta nella vita.

La 𝗰𝗮𝘂𝘀𝗮 o le cause che ti hanno portato questo problema posso essere diverse, come: - un trauma diretto? - un movimento mal fatto (trauma indiretto)? - la postura al lavoro? - un sovraccarico durante l’attività fisica? - una tensione intestinale? - un’ipomobilità di un tratto vertebrale? - una disfunzione masticatoria o deglutitoria? - un problema di vista o di udito? - una patologia sistemica o a carico di un organo? - una tensione prodotta da una cicatrice?

Sono davvero tante non trovi? Queste sono solo alcune che mi vengono in mente, ma ce ne sono tante altre. Per cui puoi intuire che 𝗳𝗼𝗰𝗮𝗹𝗶𝘇𝘇𝗮𝗿𝘀𝗶 𝘀𝘂𝗹𝗹𝗮 𝘇𝗼𝗻𝗮 𝗱𝗼𝗹𝗼𝗿𝗼𝘀𝗮 ha importanza relativa a meno che non sia traumatica. Ad esempio: cado sugli sci, dolore al ginocchio, faccio una risonanza che mi conferma la rottura di un legamento. In questo caso il professionista di competenza andrà ad operare sul ginocchio ovviamente. Ma negli altri casi è sicuramente un punto di partenza per orientarsi ma 𝗻𝗼𝗻 𝗽𝘂𝗼̀ 𝗲𝘀𝘀𝗲𝗿𝗲 𝗹’𝘂𝗻𝗶𝗰𝗼 𝗼𝗴𝗴𝗲𝘁𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝘃𝗮𝗹𝘂𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 perché potrebbe essere fuorviante.

Da qui nasce l’esigenza di 𝗮𝗻𝗮𝗹𝗶𝘇𝘇𝗮𝗿𝗲 𝗶𝗹 𝗰𝗼𝗿𝗽𝗼 𝗻𝗲𝗹 𝘀𝘂𝗼 𝗶𝗻𝘀𝗶𝗲𝗺𝗲, proprio perché il dolore che senti alla schiena in realtà può derivare da un problema ben lontano come una vecchia distorsione di caviglia mal curata. “Se buchi la gomma della macchina ti conviene subito gonfiarla per poi essere punto e a capo dopo pochi metri o ti conviene individuare la foratura per poi ripararla e successivamente gonfiare la gomma?” Capire la causa e agire di conseguenza lo ritengo fondamentale nel mio approccio. Spero di averti passato il concetto.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti