Cerca
  • Simone Ferrari D.O.

Prevenzione!



Quanto è importante secondo te?

Di primo impatto penserai probabilmente che sia molto importante. Perchè diciamo la verità...a chi non interessa prevenire una situazione che può diventare potenzialmente negativa? A partire dalle cose più banali come controllare la pressione degli pneumatici prima di un lungo viaggio, fino alle cose più importanti come la salute.

𝙈𝙖 𝙖𝙡𝙡𝙖 𝙛𝙞𝙣𝙚 𝙖𝙜𝙞𝙖𝙢𝙤 𝙫𝙚𝙧𝙖𝙢𝙚𝙣𝙩𝙚 𝙤 𝙧𝙞𝙢𝙖𝙣𝙚 𝙨𝙤𝙡𝙤 𝙪𝙣 𝙥𝙚𝙣𝙨𝙞𝙚𝙧𝙤? Se ti fermi un attimo a pensare scoprirai che la maggior parte delle persone fa davvero poca prevenzione, mobilitandosi solo quando si manifesta un problema.

Per farti un esempio nel campo della salute: 𝙌𝙪𝙖𝙣𝙩𝙞 𝙙𝙞 𝙣𝙤𝙞 𝙛𝙖𝙣𝙣𝙤 𝙪𝙣 𝙘𝙚𝙘𝙠 𝙥𝙚𝙧𝙞𝙤𝙙𝙞𝙘𝙤 𝙥𝙚𝙧 𝙫𝙚𝙙𝙚𝙧𝙚 𝙨𝙚 𝙩𝙪𝙩𝙩𝙤 𝙫𝙖 𝙗𝙚𝙣𝙚? Spesso questo non accade per diversi motivi (tempo, denaro ecc.) Anzi si aspetta di sentire fisicamente il dolore prima di fare delle visite e dei trattamenti.

𝙊𝙜𝙜𝙞 𝙫𝙤𝙜𝙡𝙞𝙤 𝙙𝙞𝙧𝙩𝙞 𝙦𝙪𝙚𝙨𝙩𝙤: nella maggior parte dei casi le problematiche fisiche si strutturano piano piano nel tempo, ogni giorno, per anni, non si generano improvvisamente dal nulla (traumi a parte).

𝙄𝙡 𝙙𝙤𝙡𝙤𝙧𝙚 𝙘𝙧𝙤𝙣𝙞𝙘𝙤 𝙚̀ 𝙨𝙤𝙡𝙤 𝙡𝙖 𝙥𝙪𝙣𝙩𝙖 𝙙𝙚𝙡𝙡’𝙞𝙘𝙚𝙗𝙚𝙧𝙜: arriva quando il corpo non riesce più a compensare o quando il tessuto viene lesionato. Un’ernia discale ad esempio, escludendo gli eventi traumatici, è frutto di un lavoro scorretto da parte del corpo per giorni, settimane, mesi e anni. Con una postura non corretta il disco si è lesionato lentamente nel tempo fino ad arrivare all’assotigliamento o peggio alla rottura.

𝙀 𝙦𝙪𝙞𝙣𝙙𝙞 𝙘𝙤𝙨𝙖 𝙙𝙚𝙫𝙤 𝙛𝙖𝙧𝙚 𝙥𝙚𝙧 𝙥𝙧𝙚𝙫𝙚𝙣𝙞𝙧𝙚 𝙩𝙪𝙩𝙩𝙤 𝙦𝙪𝙚𝙨𝙩𝙤?

Oltre a curare aspetti fondamentali come l’alimentazione, l’attività fisica e il benessere mentale è utile fare un 𝙘𝙚𝙘𝙠 𝙤𝙨𝙩𝙚𝙤𝙥𝙖𝙩𝙞𝙘𝙤 𝙥𝙚𝙧𝙞𝙤𝙙𝙞𝙘𝙤 fin dai primi anni di vita in modo da correggere disfunzioni articolari e atteggiamenti posturali che inevitabilmente tendono a presentarsi in ognuno di noi in maniera ciclica. Portate i vostri figli fin da subito a fare una visita perchè il miglior lavoro è possibile svolgerlo sui soggetti giovani e sani, su coloro che non hanno ancora sviluppato lesioni e patologie.

𝘿𝙤𝙗𝙗𝙞𝙖𝙢𝙤 𝙨𝙤𝙨𝙩𝙚𝙣𝙚𝙧𝙚 𝙚 𝙢𝙖𝙣𝙩𝙚𝙣𝙚𝙧𝙚 𝙡𝙖 𝙨𝙖𝙡𝙪𝙩𝙚, 𝙚 𝙣𝙤𝙣 𝙨𝙤𝙡𝙤 𝙘𝙪𝙧𝙖𝙧𝙘𝙞 𝙦𝙪𝙖𝙣𝙙𝙤 𝙖𝙧𝙧𝙞𝙫𝙖 𝙡𝙖 𝙢𝙖𝙡𝙖𝙩𝙩𝙞𝙖.

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti