top of page
Cerca
  • Simone Ferrari D.O.

Sento "male": cosa faccio?

Spesso e volentieri, se non abbiamo un dolore eccessivo, tendiamo a trascurarci e a rimandare.


È normale non correre subito ai ripari al primo fastidio che salta fuori, ma quando questo diventa una situazione stabile giornaliera (o quasi) allora è indicato farsi vedere.


È giusto ricordare che la lesione, la patologia è l’ultima spiaggia.

Mi spiego meglio: a meno che il paziente non presenti patologie autoimmuni, malformazioni congentite o sia stato sottoposto a traumi, le problematiche riguardanti la 𝙘𝙤𝙡𝙤𝙣𝙣𝙖 𝙫𝙚𝙧𝙩𝙚𝙗𝙧𝙖𝙡𝙚 si costruiscono solitamente nel tempo, non arrivano da un giorno all’altro.




Per cui una degenerazione vertebrale o discale come può essere un’ernia del disco è frutto di continui stress meccanici di quel tratto vertebrale, che dopo chissà quanto tempo cede e lascia spazio alla lesione.


Questi stress meccanici sono provocati dalle nostre faccende quotidiane come il lavoro, lo sport, le nostre abitudini, traumi pregressi, stati d’animo ecc.


Ma devi sapere che molte situazioni si possono evitare con la corretta postura ed i consigli giusti sul cosa fare e soprattutto su cosa NON fare.


Per questo motivo è importante fare prevenzione, è importante farsi trattare una tantum per verificare che le strutture vertebrali e non, conservino un corretto movimento.


Prevenire è meglio che curare.


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page